Tra colori e storia del Marocco

Viaggio di gruppo in Marocco in primavera dal 19 al 26 marzo 2023

Quando pensiamo al Marocco ci immaginiamo il caldo del deserto che ci accarezza il viso, i colori ocra e i profumi delle spezie che inebriano le vie della vecchia Medina. In questo viaggio di gruppo vi porteremo alla scoperta di un Marocco più classico, quello delle città imperiali, dimora di diverse dinastie regnanti che hanno lasciato il proprio segno costruendo magnifiche opere architettoniche. 

Perché partecipare?

Potrete conoscere nuovi amici della stessa età con cui condividere le vostre passioni

Potrete viaggiare lentamente assaporando ogni momento

Potrete rilassarvi e divertirvi grazie all’assistenza costante di Silvia

Potrete viaggiare sostenibile e abbattere le vostre emissioni, perché al termine di ogni viaggio pianteremo un albero di cui potrete vedere la crescita sul gruppo Facebook. 

Potrete entrare in un gruppo Facebook dedicato e condividere i vostri scatti con gli altri partecipanti 

 

Che ne dite? 
Siete pronti a conoscere le meraviglie del Marocco? 

Programma

Incontro in aeroporto a Milano Malpensa con Silvia che sarà con voi per tutta la durata del viaggio. Disbrigo delle formalità doganali e imbarco sui voli di linea diretti a Casablanca. Accoglienza in aeroporto da parte della nostra guida locale e trasferimento privato in hotel. Avremo modo di conoscerci meglio nella cena di benvenuto in ristorante locale. La giornata termina con il pernottamento in hotel nelle stanze prenotate. 

 

Dopo un’abbondante colazione tipica marocchina in hotel iniziamo la nostra giornata con la visita a Casablanca della Moschea Hassan alle ore 09.00. Andremo alla scoperta della Moschea dove potremo ammirare l’arte tradizionale marocchina in tutto il suo splendore. Potrete vedere la più grande Moschea del Marocco in stile tradizionale marocchino unite a elementi islamici; nonché, una delle poche moschee al mondo aperta ai non mussulmani. Il progetto di dell’architetto della moschea, Pinseau, pare ispirarsi a un versetto del Corano che cita “il trono di Dio fu costruito sull’acqua” da qui la struttura venne costruita su di un promontorio che si erge sull’Oceano Atlantico. Gli interni sono in granito di Tafraout e marmo di Agadir, mentre alcuni dettagli sono in legno di cedro del Medio Atlante. All’interno potrete anche ammirare 56 maestosi lampadari in vetro di Murano e il tetto scorrevole apribile che trasforma il centro in un patio soleggiato, come le antiche costruzioni dell’architettura arabo-andalusa. Per terminare, la pavimentazione riscaldata dona conforto ai fedeli in preghiera nel periodo invernale e ospita al suo interno la madersa (la scuola coranica), una biblioteca e nei sotterranei gli hammam con vasche e bagno turco.

Al termine trasferimento verso Rabat e pranzo in un ristorante locale.

Dopo di che, inizieremo la visita della Kasbah degli Oudayas, costruita su un antico sito romano. Si tratta di un campo militare fortificato costruito nel XII secolo. Dal 2012 la Kasbah è stata inclusa nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco, si tratta di uno dei primi palazzi costruiti dalla dinastia reale degli Alaouiti, ancora regnanti. Costruita per combattere contro le tribù Berghouata, diventa importante solo con la dinastia degli Almohadi, che la fanno diventare un accampamento militare. Un ribat affacciato sulla foce del fiume Bouregreg, chiamato Mehdiya, ebbe la funzione di base per i marocchini per la conquista dell’Andalusia. La nostra visita prosegue con il Mausoleo di Mohamed V e la Torre Hassan, il minareto di una Moschea rimasta incompleta; nonché, uno dei simboli storici più visitati di Rabat, in Marocco. Commissionata nel 1195 per ordine del califato Abu Yusuf Yaqub- al- Mansur, la torre doveva essere il più grande minareto del mondo insieme alla Moschea, anch’essa ideata per essere la più grande del mondo, ma nel 1199 i lavori si interruppero a causa della morte del califfo. La splendida Torre di Hassan misura oggi 44 metri d’altezza ma, secondo il progetto originario, una volta finita di costruire avrebbe dovuto misurarne ben 86. Nonostante le sue dimensioni ridotte, il minareto di colore rossastro, donatogli dall’arenaria rossa con cui è stato edificato, spicca in mezzo alla grande piazza bianca su cui sorge. Finita la visita la nostra giornata terminerà con il trasferimento verso la magica città blu di Chefchaouen per la cena e il pernottamento in hotel.  

Dopo un abbondante colazione in hotel la nostra giornata inizia la visita guidata della città Blu, una delle icone del Marocco. Situata ai piedi delle aspre montagne del Rif è una cascata di case dalle pareti blu armonicamente inserite in un meraviglioso paesaggio naturale. Venne fondata nel 1471, quando i Mori fuggivano dalla Spagna durante la Riconquista e gli Ebrei dall’Inquisizione spagnola. Probabilmente, è per questo che camminando tra le sue strette vie si respira la tipica atmosfera andalusa più evidente nell’architettura. Le teorie dietro al colore blu sono diverse: alcuni sostengono che siano stati gli Ebrei a dipingere le abitazioni per richiamare il colore blu del Paradiso. Altri dicono che il motivo è puramente pratico, non vogliamo svelarvi quale delle due teorie è quella giusta, lo scopriremo insieme alla nostra giuda locale. A differenza delle maggior parte delle località turistiche del Marocco Chefchaounen è una città molto tranquilla, dove passeggiare fare foto e osservare la vita locale. Qui tutti gli amanti della fotografia potranno sbizzarrirsi e trovare gli angoli giusti per poter portare a casa dei ricordi meravigliosi. Dopo un pranzo tipico in uno dei ristoranti della città partenza per Fespassando per Moulay Idriss, città santa dove è sepolto il fondatore dell’Islam e visita delle maestose rovine romane della città di Volubilis. Proseguimento per Fes check-in in hotel, cena e pernottamento.

Dopo una ricca colazione, inizia la visita guidata dell’antica medina di Fes e delle sue principali attrazioni. Vera roccaforte della cultura e dell’identità del paese, entrando a Fes vi sembrerà di aver fatto un tuffo nel passato e respirerete un’aria medioevale. I vostri sensi si perderanno fra paesaggi meravigliosi suoni particolari, ricchi profumi e moltissimi colori. Fes si divide in Città Nuova, cioè la città imperiale costruita a partire dal 1200, dove si trovano la stazione, il palazzo reale e il quartiere ebraico, e Città Vecchia o Medina, la parte più antica con le mura. Si tratta di un vero labirinto di oltre 9 mila stradine, con mercati di ogni tipo, dai tappeti agli oggetti in ottone, ceramica, ai tessuti dove le merci vengono ancora trasportate sul dorso dell’asino. Al suo interno, vengono ospitati vari tesori tra cui Museo Nejjarine, il quartiere ebraico o Fellah, la Medersa Bouanania che visiteremo insieme alla nostra guida. La città, fondata come capitale della dinastia Idrisid tra il 789 e l’808, è sede della più antica università del mondo. Raggiunse il suo massimo splendore tra il 1200 e il 1300 quando scalzò Marrakech dal suo ruolo di capitale. Dopo pranzo la nostra visita riprende per scoprire la Ville Nouvelle, a sud di Fes è la zona dove si trovano i ristoranti, i bar, i caffè, le librerie ed altri negozi della città. Nella Medina potrete vedere piccoli caffè che offrono ottime colazioni, pranzi e spuntini. Al termine della nostra visita potrete perdervi tra le vie della Medina per fotografare al tramonto uno spaccato di vita quotidiana. Dopo di che vi aspetterà la cena in un ristorante tipico e pernotterete in hotel. 

Dopo un’abbondante colazione in hotel, la giornata di oggi è dedicata ad ammirare il paesaggio sulla strada per raggiungere la città rossa, Marrakech. Faremo sosta a Mohamadia cittadina sul mare non distante da Casablanca, qui potremo fare una passeggiata e rilassarci prima di ripartire verso Marrakech, dove arriveremo nel tardo pomeriggio. Qui avremo tempo libero, dopo di che ceneremo e la giornata termina con il pernottamento in hotel.

Dopo colazione inizieremo la nostra visita di Marrakech con una guida locale che ci porterà alla scoperta della Medina, la cittadella medievale fortificata risalente i tempi dell’impero berbero, le sue stradine labirintiche molto affollate sono un susseguirsi di souk, che vendono stoffe, ceramiche e gioielli. Dopo la visita alla medina proseguiamo verso la Piazza Jemaa el Fna per pranzo. Questa è la piazza principale della città, cuore pulsante di vita a tutte le ore, animata da musicisti, artisti di strada, giocolieri, vivace di giorno e suggestiva di notte. Dopo pranzo, la visita prosegue al Palazzo Bahia, che significa Splendore, era destinato a essere il palazzo più maestoso del Marocco, considerato un capolavoro dell’architettura tradizionale marocchina, al suo interno è composto da 150 stanze riccamente decorate con marmo, legno di faggio, di cedro e stucco di zellige. Intorno, ci sono diversi cortili lussureggianti con alberi di arancio, banano, cipresso, ibisco e gelsomini irrigati da qanat. Questi giardini dividono l’insieme di stanze, scuderie, moschee e hammam che costituiscono il complesso. Finita la visita del palazzo ci dirigiamo verso la visita di Dar Pacha, monumento iconico della città. Meraviglioso palazzo realizzato nel XVIII secolo e simbolo della ricchezza culturale e storica della città. Finita la visita ci dirigeremo verso la Moschea della Koutoubia che, come quasi tutte le moschee in Marocco, non è visitabile dalle persone non mussulmane. Tuttavia, sarebbe un peccato non ammirare dall’esterno questa meraviglia architettonica con le sue elegantissime decorazioni del minareto e la torre costruita nel XI secolo ispirata alla Giralda di Siviglia. Qui, l’occhio si perderà tra armoniosi elementi decorativi, chiavi di volta e pietre a vista.

Dopo la visita avrete tempo libero per poter fare un po’ di shopping nel souk oppure un hammam rilassante.

La giornata termina con la cena in un locale tipico e pernottamento in hotel

Dopo una ricca colazione in hotel trasferimento per i Jardin Majorelle per la visita dei giardini e pranzo e poi partenza verso Casablanca dove potremo passeggiare per la città e passeggiare in riva al mare. Cena di arrivederci e pernottamento in hotel.

Dopo un’abbondante colazione, trasferimento privato per Casablanca aeroporto disbrigo delle formalità doganali e rientro con i voli prenotati.  

CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Prezzo per persona adulta in camera matrimoniale/doppia 1298€ 

LE PRENOTAZIONI SONO APERTE E LA TARIFFA VERRA’ GARANTITA FINO AD ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI.

  • Trasferimento privato in minivan climatizzato aeroporto A/R Casablanca

  • Tutti i trasferimenti privati in minivan climatizzati con autista privato come da programma

  • 7 pernottamenti in hotel categoria 4 stelle come da programma con colazione

  • Pranzi in ristorante locale con bevande soft (acqua / cafè o tè)

  • Tutte le cene in hotel (escluse le bevande)

  • Tutti i musei/attrazioni come da programma (Nejjarine, Bouanania, Palazzo Bahia e Dar Pacha, Jardin Majorelle e Moschea Hassan II)

  • Guida nazionale a disposizione parlante italiano per tutto il periodo

  • 1 albero di gruppo per abbattere le emissioni del viaggio in omaggio

  • Assistente da Milano per tutta la durata del viaggio

  • Quota di iscrizione con welcome kit in omaggio

  • Assicurazione medico-bagaglio annullamento con estensione Covid

Volo aereo, mance, attività extra, spese di carattere personale, quanto non espressamente menzionato alla voce la quota comprende.

 

  1. Supplemento singola 190€
    Supplemento volo di linea da Milano a partire da 297€ (possibilità di includere voli con partenza da qualunque città italiana su richiesta con quotazione da verificare al momento dell’adesione)

Passaporto con almeno sei mesi di validità residua alla data di rientro, consultare viaggiare sicuri per documentazione in ingresso.

(Polizza Assicurativa Annullamento inclusa nella quota di partecipazione, soggetta a condizioni)
 

30% della quota di partecipazione dal momento della conferma al 30 gennaio 2023 

50% della quota di partecipazione dal 31 gennaio 2023 al 05 febbraio 2023 

70% della quota di partecipazione dal 06 febbraio 2023 al 12 febbraio 2023  

Nessun rimborso dopo tali termini 

 

Acconto di € 880,00 p.p. alla conferma, saldo entro il 13 febbraio. 

Possibilità di richiesta di abbinamento con altre persone in camera doppia.

Minimo 10 partecipanti. Tour soggetto a riconferma entro il 15 Febbraio, qualora non fosse raggiunto il numero minimo si provvederà al rimborso totale della quota versata. 

Il programma potrebbe subire delle variazioni indipendenti dalla volontà degli organizzatori in caso di necessità non prevedibili al momento della stesura.

Altri pacchetti

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× Come possiamo aiutarti?